orchideephalenopsis.com

Caratteri generali delle orchidee. Le Orchidee Phalenopsis e non solo.

orchideephalenopsis.com
Le Orchidee appartengono alla famiglia delle Orchidaceae, la quale consta di un gran numero di specie, varietà e generi, tanto spontanee quanto coltivate. A causa di questa estrema varietà, la loro classificazione è perciò molto complessa.

Questo tipo di pianta non ha una particolare collocazione territoriale. E’ infatti diffusa in diverse realtà geografiche, anche se principalmente nella fascia intertropicale per via della buona umidità. In Italia si conoscono 85 specie spontanee, diffuse tanto nelle zone umide di montagna quanto nelle vicinanze delle coste.

Con riguardo all’habitat, anch’esso non segue regole generiche. La maggior parte delle piante di questa famiglia sono epifite o semi-epifite, e vivono perciò su rocce o tronchi di altre piante. Non mancano poi specie terrestri, semi-acquatiche o addirittura sotterranee.

La coltivazione di queste piante non costa grandi accorgimenti. Nel periodo estivo, ad esempio, basterà irrigare dalle 2 alle 4 volte ogni settimana; nei periodi più freddi invece si potrà ridurre la cadenza ad una sola volta. Questo discorso vale soprattutto per le epifite, mentre per tutte le specie provenienti da zone con periodi aridi, è addirittura auspicabile sospendere le irrigazioni in corrispondenza di questi periodi. Un eccesso di irrigazione, può provocare ingiallimenti e degradazioni dei pseudo bulbi.

Per quanto concerne la concimazione, questo tipo di piante non sono molto esigenti dal punto di vista nutritivo; per una corretta nutrizione, la soluzione deve contenere il doppio dell'azoto rispetto a potassio e fosforo. Essa va peraltro sostituita con una cadenza variabile da 7-15 giorni a 3-4 settimane, a seconda del periodo stagionale e delle esigenze della specie.

Venendo queste piante quasi tutte da zone tropicali o subtropicali, difficilmente trovano nel nostro paese i loro naturali parassiti. Per questo motivo saranno soggette solo a fisiopatie, ovvero alterazioni provocate da condizioni climatiche, di luce ed umidità non congeniali al loro naturale sviluppo.

Aiutaci a crescere premi   

coltivazione orchidee

DENDROBIUMIl modo di coltivare le orchidee varia a seconda della specie. Queste piante amano la luce, ma assolutamente non l’esposizione diretta ai raggi del sole. Nella nostra penisola la temperatura giusta pe... vai a : coltivazione orchidee

Orchidee

ODONTOGLOSSUMAppartenente alla famiglia delle Orchidaceae, quello delle orchidee è un genere che ha tantissime specie, e grazie alla capacità di adattamento, in natura, sono diffuse un po’ ovunque. Originarie di b... vai a : Orchidee

Orto in balcone

Orto in balconeAvere un balcone piuttosto grande permette sicuramente di pensare a tante soluzioni, una delle quali potrebbe essere certamente rappresentata dalla coltivazione di un piccolo orto. Sembra davvero imp... vai a : Orto in balcone

Varietà Orchidee

MAXILLARIAE’ vastissima la varietà di orchidee che si possono trovare in tutto il mondo, basti pensare che se ne contano circa 25.000 specie diverse, 650 generi e ben 110.000 ibridi di orchidea, questo tanto pe... vai a : Varietà Orchidee